Oggi sul mio blog incontriamo LA BANDA DELLE SCOPE di Teresa Capezzuto, 
una fiaba moderna per una missione molto speciale. 




 Un libro divertente da osservare e leggere ad alta voce, con protagoniste sette simpatiche scopette pensato per bambine e bambini dai tre anni in su, coinvolgendoli in una speciale missione per la cura dell’ambiente dove si vive e delle persone. Questo è La banda delle scope (Edizioni il Ciliegio, 2021), il nuovo libro dell’autrice bergamasca Teresa Capezzuto, insegnante e giornalista, poetessa e scrittrice di narrativa, con attenzione alla letteratura per bambini e ragazzi.   

"Ben ritrovata, Teresa! Ho saputo che questo albo sta piacendo anche ai più grandicelli, in cerca di ironia e sorrisi. Quale messaggio vuoi lanciare con questa storia?"

"La banda delle scope" risponde l'autrice, già presentata alcuni mesi fa su questo blog, "è una storia dove s’incontrano sorpresa e incanto, divertimento e arguzia, con protagoniste sette scope sorelle osservate nelle loro variegate azioni dallo sguardo attento dell’uccellino Cip, invitando i lettori a sorridere ancora e ancora come i bambini sanno fare. L’albo si sofferma con leggerezza sull’importanza di prendersi cura delle persone e degli spazi dove si vive, allargando la prospettiva dall’iniziale dimensione familiare della strana casa-castello a quella collettiva degli abitanti del paese, diventando un racconto per tutti."

"Dopo le sillogi poetiche Autentica e Particolare, il racconto interattivo per la scuola primaria Gol alle porte del Sahara e l’albo La giornata è più bella, con La banda delle scope ti rivolgi di nuovo a un pubblico prescolare con una fiaba"

"Attraverso il linguaggio della fiaba ho voluto trasfigurare il vissuto reale dei bambini in un contesto fantastico e divertente, con personaggi molto riconoscibili. Il tempo sospeso della storia è simile al nostro, così come le moderne scopette e gli altri personaggi condividono con noi desideri e sogni, in un contesto giocoso fino alla conclusione festosa, resa musicale dalla filastrocca finale."

"Devo riconoscere che la cover e tutte le illustrazioni sono molto accattivanti e briose!"  

"Certo, in linea con il carattere delle simpatiche Spolverina, Ramazzella, Lucidina, Splendida, Spazzolina, Rotolina e Giravolta. L’illustratrice Albertina Neri, fra l’altro, nasconde nelle immagini indizi visivi in un gioco di rimandi a una famosa fiaba, come in una caccia al tesoro. Ricordo inoltre che Edizioni il Ciliegio, a richiesta, fornisce la scheda didattica del libro."

"Grazie Teresa, e per quanti desiderano tenersi aggiornati sulle tue pubblicazioni, questi sono i riferimenti del tuo sito personale www.teresacapezzuto.it e del canale www.youtube.com/TeresaCapezzutoautrice."


Commenti

Post più popolari